PROSSIMO EVENTO . 05 Novembre 2017 . visualizza tutti gli eventi della sezione Atletica

Atletica // Podistica Volterra - San Gimignano
San Gimignano. arrivo in piazza del duomo per ..visualizza
Settembre
Ottobre
  • L25
  • M26
  • M27
  • G28
  • V29
  • S30
  • D01
  • L02
  • M03
  • M04
  • G05
  • V06
  • S07
  • D08
  • L09
RISULTATI GARA
33 San Gimignano Volterra
AREA SPONSOR
chi aiuta la nostra associazione.
ATLETICA
chi siamo.
STORIA DELL’ATLETICA A SAN GIMIGNANO
L'atletica vera e propria a San Gimignano, a livello federale, è iniziata nel 1985. Prima di allora l’attività si era svolta solo a livello scolastico con qualche sporadica apparizione nelle file dell’Olimpia Colle Val d’Elsa di qualche ragazzo della Scuola Media stimolato da Alberto Malandrini. Ma nel biennio 1985/86 i ragazzi della scuola media, vinsero la fase provinciale dei Giochi della Gioventù, sia di corsa campestre che su pista, partecipando alla fase nazionale. La persona che curava la preparazione dei ragazzi, aiutato in parte dai professori di educazione fisica, era appunto il già citato Prof. Malandrini (Insegnante di matematica presso la scuola) appassionatissimo di atletica leggera e dirigente fondatore della Polisportiva Olimpia di Colle di val d'Elsa.

 Nel mese di febbraio del 1985, di ritorno dalla fase nazionale di corsa campestre dei Giochi della Gioventù, svoltasi a Nicolosi (CT), il Prof. Malandrini ed il sig. Bini Antonio Daus, padre di Federico, il quale era stato uno dei tre componenti la spedizione in terra siciliana, decisero di incominciare una collaborazione per far allenare con regolarità, due volte alla settimana, i ragazzi sangimignanesi che avessero voglia di dedicarsi all'atletica leggera.

 Il primo anno il sig. Bini accompagnò al campo sportivo di Colle i primi due atleti sangimignanesi: Federico Bini e Stefano Scuriatti, i quali incominciarono a gareggiare come atleti della Polisportiva Olimpia di Colle di Val d' Elsa.

Il secondo anno, grazie al proselitismo che il Malandrini aveva fatto tra i ragazzi della scuola media di San Gimignano e la collaborazione dimostrata dall’allora Preside della scuola Prof. Iole Imberciadori, dal mese di ottobre del 1986 si incominciarono ad effettuare gli allenamenti presso la palestra della stessa scuola media per due giorni alla settimana (martedì e giovedì) con la guida di un allenatore dedicato esclusivamente ai ragazzi di San Gimignano, mentre il sabato i ragazzi venivano accompagnati, con un pulmino della Polisportiva guidato da Daus ( lo chiameremo così come tutti lo conoscono), agli allenamenti che si svolgevano al campo sportivo di Colle.

Dal 1986 in poi mediamente sono stati dai dieci ai trentacinque, tra maschi e femmine, che si sono dedicati alle varie specialità dell'atletica leggera, anche grazie alla sensibilità della Prof. Storica di educazione fisica, Diva Nencioni.
Gli atleti sangimignanesi sono sempre stati presenti, da allora, ogni anno, nei vari Campionati provinciali, regionali, nazionali, con risultati di assoluto rilievo considerata la carenza di impianti della nostra città. Hanno partecipato a raduni nazionali, gare internazionali, sia nell’attività all’aperto che in quella indoor, nella corsa campestre come nelle gare su strada.

Negli anni si sono succeduti diversi allenatori: Marcello Cancelli, Antonio Beninati, Damiano Pecchioli e Giuliano Nannetti oltre al sempre presente Alberto Malandrini.
Dal 1990/91 in poi invece gli atleti sono stati seguiti e lo sono tuttora da Federico Bini, diplomatosi nel 1993 tecnico allenatore al Centro Federale di Schio e divenuto così da atleta, allenatore.
Infatti la nostra società ha sempre privilegiato la crescita dei propri atleti, cercando di trovare in loco delle persone che potessero far proseguire l’attività negli anni e stimolandone la formazione a tutti i livelli. Ad oggi, l’ organigramma della sezione atletica vede a capo della società Roberto Bagnai, presidente in carica fin dalla fondazione della San Gimignano Sport nel 1999 e poi rimasto in carica anche con la creazione della nuova APD SAN GIMIGNANO.

Nel 1996 e 1997 la gran parte degli atleti della Polisportiva Olimpia di Colle erano ragazzi di San Gimignano. e pertanto fu costituita una sezione atletica di San Gimignano. Nello 1997 con questa sezione è nato un gemellaggio tra società di nazioni europee diverse, riconosciuto ufficialmente dalla CEE con il nome di Eurathletike: oltre a San Gimignano, La Clermonthese Atlhetisme di Clermont L'Herault (Francia) e il TSV Gauting di Gauting (Germania).

Nel 1999 è stata costituita a San Gimignano la SAN GIMIGNANO SPORT, una cooperativa che ha raccolto al suo interno le discipline sportive in attività nella nostra città: Atletica, calcio, nuoto, pallavolo e tennis. Questo allo scopo di promuovere lo sport nella città turrita e di far leva sull’Amministrazione Comunale per dotare San Gimignano di impianti sportivi che possano garantire un’attività sportiva regolare.
Purtroppo finora gli impianti non sono migliorati e, soprattutto per quello che riguarda l’atletica la situazione è addirittura peggiorata, essendo sparito anche il piccolo impianto costituito da un rettilineo di 60m in asfalto, da una pedana per il lungo anch’essa in asfalto e da una pedana per i lanci autoprodotta.
Nel frattempo è stata costituita l’Apd San Gimignano che ad oggi raggruppa oltre all’atletica anche il tennis, la pallavolo, il calcio a 5 e la pesca sportiva.
Inoltre alla fine del 2005 la nostra società ha dato vita ad un progetto unico che si chiama ATLETICA 2005 e raggruppa le società di tutta la Valdelsa per permettere l’ottimale prosecuzione della carriera atletica per i giovani di tutto il nostro comprensorio.
L’Atletica 2005 di cui Federico Bini è vice presidente e direttore tecnico si è già distinta a livello regionale e nazionale raggiungendo risultati insperati con i soli atleti della nostra zona, ma soprattutto ha compattato gli atleti di tutta la valdelsa e ha dato nuova linfa alla regina degli sport nella nostra zona, dando nuovi stimoli per la pratica sul rinnovato stadio di Colle di Val d’Elsa e per la realizzazione degli impianti di Poggibonsi e San Gimignano.


Comunque queste difficoltà non hanno mai spaventato gli atleti sangimignanesi, che si sono distinti nel corso degli anni con ottimi risultati, che di seguito riportiamo brevemente :



I PIONIERI

I pionieri sono coloro che hanno iniziato l’attività dell’atletica a San Gimignano, cioè Federico Bini e Stefano Scuriatti.
Entrambi del 1972 cominciarono l’attività nel febbraio del 1985 coinvolgendo negli anni successivi altri ragazzi sangimignanesi e formando così il gruppo di atletica che ha continuato ininterrottamente fino ad oggi.
Stefano Scuriatti è sicuramente uno degli atleti più polivalenti della storia dell’atletica sangimignanese. Egli infatti ha raggiunto buoni risultati in molte specialità, anche nettamente diverse fra loro. Dalla corsa campestre al salto in lungo, dagli ostacoli al salto con l’asta, passando con disinvoltura dalle fatiche del decathlon a quelle delle corse su strada. Ancora oggi rimane l’astista più forte che ci sia stato a San Gimignano, grazie ad un’applicazione che lo ha portato ad imparare questa difficilissima specialità, seppur non supportato da un impianto in loco (ancora oggi nella nostra città non esiste un posto dove si possa praticare il salto con l’asta).
Inoltre Stefano ha fatto parte, dando spesso un contributo decisivo, delle squadre Allievi che, negli ultimi anni ’80 si distinsero a livello regionale e nazionale.
Finita la scuola è partito per fare la professione che ancora svolge di carabiniere.
Federico Bini invece cominciò con la corsa campestre, passando per tutte le specialità del mezzofondo e fondo.
Da cadetto evidenziò una naturale attitudine per le corse con siepi dove arrivò a sfiorare il record regionale di categoria vincendo nell’occasione il titolo regionale a Calenzano.
Animò gli anni successivi, insieme a Stefano Scuriatti la squadra allievi, coinvolgendo anche atleti che provenivano dai paesi vicini, creando un notevole spirito di squadra. Nel 1987 con la maglia della rappresentativa toscana si cimentò nella campestre internazionale della Cinque Mulini, con un ottimo piazzamento, primo dei toscani che trascinò la squadra regionale al 4° posto.
Dell’attività all’interno del gruppo storico parleremo più avanti.
Nell’inverno tra il 1991 e il 1992 un infortunio al ginocchio destro lo costrinse ad abbandonare l’attività agonistica vera e propria anche se nell’inverno del 1993, studente universitario a Lille in Francia riuscirà comunque a guadagnarsi l’accesso alla finale degli 800m dei Campionati Universitari Francesi a Lievin.
Da allora in poi qualche sporadica gara all’anno, perlopiù su strada, soprattutto la classica 30 Km San Gimignano – Volterra in settembre e la staffetta internazionale di Gauting in Germania.
La sua attività dal 1992 in poi la svolge prevalentemente come allenatore degli atleti dell’atletica a San gimignano e a Colle val d’Elsa.


IL GRUPPO STORICO

Il gruppo storico è quello di coloro che gareggiarono negli anni dal 1988 al 1992, squadra che vedeva atleti nati dal 1970 al 1975 con un forte spirito di gruppo che permise loro significative affermazioni, sia a livello individuale che di squadra.
Di quel gruppo facevano parte:
Andrea e Cinzia Pecciarini, Massimo Cortigiani, Federico e Francesco Bini, Emiliano e Debora Salvestrini, Ilaria Longo, Stefano Volpini, Roberto Razzi, Roberto Cini, Davide Nannoni, Gaia Mascagni, Roberta Manetti, Paolo Bacchiega, Michele Bazzani, Ilaria e Irene Becherucci, Luca Lavacca, Lorenzo Cacace,, Katiuscia Grella e tanti altri.
Questo gruppo vedrà due atlete di punta, Roberta Manetti e Debora Salvestrini, di cui parleremo più avanti ma si distinguerà soprattutto per la compattezza negli allenamenti e nelle gare raggiungendo i migliori risultati a livello di squadra nei campionati di società e nelle staffette dove rimane mitica la vittoria del 1991 nel Campionato Italiano della 4 x 400 con la formazione composta da Federico Bini, Emiliano Salvestrini, Stefano Scuriatti e Stefano Volpini che avevano sorteggiato l’ordine delle frazioni fra l’ilarità della tribuna che poi gli applaudì sul podio.


LE RAGAZZE D’ORO

Il settore femminile ha dato negli ultimi 15 anni grossi risultati, creando positivo stupore e rispetto nei tecnici di tutta Italia, considerando la dimensione della nostra città e la mancanza di attrezzature per la pratica agonistica e la preparazione. A testimonianza di questo i risultati di 5 ragazze che nel corso degli anni partendo da San Gimignano hanno raggiunto i vertici nazionali dell’attività, conquistando vittorie e anche la maglia della nazionale.
Per brevità riportiamo schematicamente i principali risultai e le principali caratteristiche di queste ragazze d’oro:

ROBERTA MANETTI (1975 )
Specialista di ostacoli e prove multiple Roberta ha raggiunto la maglia azzurra partendo dalla palestra e dalla strada di San Gimignano, gareggiando anche per l’Uisp Siena, l’Assi Banca Toscana e l’U.S. Pont Donnas (AO).
Purtroppo problemi fisici l’hanno costretta ad abbandonare l’attività che da tempo proseguiva fuori dalla nostra città. Principali risultati:
• 2 volte Campionessa Italiana UISP nei 100hs e nell’esathlon
• 2 volte Campionessa Italiana FIDAL nei 100hs e nell’eptathlon
• 2 Record Toscani nelle prove multiple
• Nazionale Italiana Juniores

DEBORA SALVESTRINI ( 1975 )
Coetanea di Roberta, lei rimarrà sempre ad allenarsi a San Gimignano, gareggiando a livello federale per l’Atl. Sestese Femminile, per la quale rappresenterà una delle pedine più importanti nei campionati di società. Capacissima di svariare in tutte le specialità veloci Debora si specializzerà nel giro di pista, sia con gli ostacoli che senza, caratterizzandosi per una tenacia ed un ardore agonistico superiore al comune. Impegni di lavoro e familiari la convinsero ad abbandonare l’attività alla fine della sua migliore stagione.Principali risultati:
• Più volte Campionessa Italiana UISP nelle gare di velocità e con ostacoli
Finalista ai Campionati Italiani Individuali e di Società FIDAL.

ELISABETTA SALINI ( 1979 )
Atleta ancora in attività e allenatrice dei più piccolini, anche lei partendo da San Gimignano ha raggiunto la maglia azzurra nel salto triplo. Si avvicina all’atletica con la corsa campestre, successivamente passa agli ostacoli dove si mette in evidenza, poi grazie ad un’intuizione tecnica dell’allenatore prova il salto triplo dimostrando subito una buona attitudine alla specialità.
Passa all’Atl. Sestese Femminile, grazie ad un accordo fra le società, continuando ad allenarsi a San Gimignano e raggiunge gli allori nazionali sia individuali che di squadra.
Terminata la scuola si iscrive e si laurea all’ISEF , mentre attualmente si sta diplomando come osteopata.
Principali risultati:
• Più volte Campionessa Italiana UISP nel Salto Triplo, Lungo e negli Ostacoli dal 1995 al 2006.
• Campionessa Italiana FIDAL di Salto Triplo e 4x100 nel 1998
• Scudetto Juniores 1998
• Nazionale Italiana Under 23
• Vincitrice Grand Prix MPS assoluto 2006

CINZIA MASSI ( 1980 )
Specialista dei lanci Cinzia è la dimostrazione empirica di come il lavoro e l’allenamento possano far raggiungere i risultati. Principale sua caratteristica è stata infatti l’applicazione quotidiana che le ha permesso di raggiungere risultati di rilievo a carattere nazionali in tutte le specialità di lancio. Fisico solido e intelligente capacità di gestire il corpo l’hanno portata a scagliare lontano peso, disco, martello e giavellotto, oltre che a dimostrare eccezionali doti in particolari esercizi tecnico-fisici. Principali risultati:
• 6 volte Campionessa Italiana UISP nei lanci dal 1993 al 1997.
• Finalista di Campionati Italiani Individuali e di Società

SARA MARRUCCI ( 1982 )
Avvicinatasi all’atletica, come tanti, con la corsa campestre, Sara ha dimostrato fin da subito un’ottima attitudine alle lunghe distanze, riscotendo successi fin da piccola nelle specialità del mezzofondo. Un’intuizione dell’allenatore la porta nel 1997 a provare la marcia. Denota immediatamente una tecnica naturale molto efficace che la porta in breve tempo ai vertici nazionali della specialità. Continua così con risultati di rilievo sia nel mezzofondo che nella marcia, a livello individuale come di squadra (gareggia a livello federale per l’Atletica Sestese Femminile). Batte primati regionali sia all’aperto che indoor fino al sopraggiungere di problemi fisici che comunque non le impediscono di raggiungere risultati di rilevo. Principali risutati:
• 7 volte Campionessa Italiana UISP nei 2000m, nella Marcia, nella Corsa Campestre e nella Mezza Maratona dal 1996 al 2001.
• 3 Record Toscani nella Marcia
• Scudetto Juniores 1998
• Club Italia Atene 2004
• Vice Campionessa Assoluta di Campestre 2001



IL GEMELLAGGIO

L’attività dell’atletica a San Gimignano non si è mai limitata a quella federale e basta. Infatti ogni occasione per ampliare le esperienze, agonistiche e non, è sempre stata colta dalla nostra società. Fu così che cominciò l’annuale trasferta a Clermont L’Herault in Francia per la 10Km internazionale che si disputava in quella città durante il mese di aprile. Diversi anni i nostri atleti hanno gareggiato sulle strade francesi fino a quando nel 1997 la Comunità europea non ha approvato un progetto di gemellaggio che coinvolgeva oltre a San Gimignano, La Clermonthese Atlhetisme di Clermont L'Herault (Francia) e il TSV Gauting di Gauting (Germania).
Questo progetto denominato Eurathletik, iniziato con un meeting in terra tedesca nel 1997 si rinnova tutti gli anni con una collaborazione sempre più stretta, soprattutto fra la nostra società e il TSV Gauting che vede squadre internazionali partecipare alla San Gimignano – Volterra, periodi di allenamento comuni e la nostra partecipazione, insieme a squadre inglesi, francesi e ceche alla tradizionale staffetta internazionale che si svolge in giungo a Gauting, in Germania.
Tra l’altro la squadra di Eurathletik composta da atleti italiani, tedeschi e francesi ha il record ineguagliabile di aver partecipato per prima come squadra ufficiale europea ad una competizione ufficiale federale nel settembre 1997 sui 30km della San Gimignano – Volterra.



LE NOSTRE GARE

Oltre alla normale attività la nostra società organizza anche delle gare: senza dubbio la più importante è la San Gimignano – Volterra, gara che si snoda per 30 km di duri saliscendi all’interno di uno degli scenari più suggestivi del mondo:le colline toscane. Questa gara, organizzata insieme all’Atl. Volterra vede ogni anno alla partenza circa 400 partecipanti da ogni parte d’Italia e dall’estero, sempre la 3^ domenica di settembre. Nomi importanti hanno vinto la gara, ma ben più importante è lo spirito dei partecipanti che De Coubertin avrebbe amato: l’obiettivo più importante è quello di partecipare e terminare questa gara dal percorso duro quanto affascinante.
Inoltre già da otto anni, dalla fondazione della società, la nostra società organizza i Campionati Federali di campestre nel parco pubblico di Santa Lucia per le categorie giovanili, che sono senza dubbio le più importanti per lo sviluppo di una vera coscienza sportiva.
Un altro appuntamento fisso nel mese di dicembre è la Scalata alla Piazza nata nel 2003: si tratta di un’originale gara a cronometro che vede impegnati ragazzi e ragazze di tutte le età nel percorso che va da Porta San Matteo a Piazza del Duomo con partenze scaglionate ogni 30 secondi.
Nel mese di maggio si organizza il GIOCO SPORT provinciale ed il CORRI e LANCIA GRANFONDO per la categoria Esordienti
Altro settore importante dalla nascita di Atletica 2005 è quello delle gare su pista con manifestazioni di livello regionale e nazionale organizzate regolarmente allo stadio di Colle val d’Elsa.
Oltre a questo collaboriamo con la Pol. Olimpia Colle Val d’Elsa per l’organizzazione del Meeting Scuola e Sport che vede partecipare diverse centinaia di ragazzi delle scuole medie di tutta la Valdelsa.

LE NUOVE LEVE

Negli ultimi anni la nostra società si è arricchita, sia di collaboratori che di praticanti raggiungendo fra piccoli e grandi quasi i 100 tesserati che frequentano i corsi o le gare sotto le insegne della Apd San Gimignano o dell’Atletica 2005.
Infatti i nostri atleti si confrontano su tutti i terreni, pista, cross, strada, maratona; con gare a livello provinciale, regionale e nazionale.
Da ricordare fra gli appuntamenti ormai fissi: Vivicittà, la Scarpinata di Primavera, i campionati regionali di Società, la Maratona di Firenze, il Meeting della liberazione del 25 aprile, i campionati italiani UISP e Libertas su pista e di campestre e molte altre gare sia in Toscana che fuori.
L'atletica vera e propria a San Gimignano, a livello federale, è iniziata nel 1985. Prima di allora l’attività si era svolta solo a livello scolastico con qualche sporadica apparizione nelle file dell’Olimpia Colle Val d’Elsa di qualche ragazzo della Scuola Media stimolato da Alberto Malandrini. Ma nel biennio 1985/86 i ragazzi della scuola media, vinsero la fase provinciale dei Giochi della Gioventù, sia di corsa campestre che su pista, partecipando alla fase nazionale. La persona che curava la preparazione dei ragazzi, aiutato in parte dai professori di educazione fisica, era appunto il già citato Prof. Malandrini (Insegnante di matematica presso la scuola) appassionatissimo di atletica leggera e dirigente fondatore della Polisportiva Olimpia di Colle di val d'Elsa.

 Nel mese di febbraio del 1985, di ritorno dalla fase nazionale di corsa campestre dei Giochi della Gioventù, svoltasi a Nicolosi (CT), il Prof. Malandrini ed il sig. Bini Antonio Daus, padre di Federico, il quale era stato uno dei tre componenti la spedizione in terra siciliana, decisero di incominciare una collaborazione per far allenare con regolarità, due volte alla settimana, i ragazzi sangimignanesi che avessero voglia di dedicarsi all'atletica leggera.

 Il primo anno il sig. Bini accompagnò al campo sportivo di Colle i primi due atleti sangimignanesi: Federico Bini e Stefano Scuriatti, i quali incominciarono a gareggiare come atleti della Polisportiva Olimpia di Colle di Val d' Elsa.

Il secondo anno, grazie al proselitismo che il Malandrini aveva fatto tra i ragazzi della scuola media di San Gimignano e la collaborazione dimostrata dall’allora Preside della scuola Prof. Iole Imberciadori, dal mese di ottobre del 1986 si incominciarono ad effettuare gli allenamenti presso la palestra della stessa scuola media per due giorni alla settimana (martedì e giovedì) con la guida di un allenatore dedicato esclusivamente ai ragazzi di San Gimignano, mentre il sabato i ragazzi venivano accompagnati, con un pulmino della Polisportiva guidato da Daus ( lo chiameremo così come tutti lo conoscono), agli allenamenti che si svolgevano al campo sportivo di Colle.

Dal 1986 in poi mediamente sono stati dai dieci ai trentacinque, tra maschi e femmine, che si sono dedicati alle varie specialità dell'atletica leggera, anche grazie alla sensibilità della Prof. Storica di educazione fisica, Diva Nencioni.
Gli atleti sangimignanesi sono sempre stati presenti, da allora, ogni anno, nei vari Campionati provinciali, regionali, nazionali, con risultati di assoluto rilievo considerata la carenza di impianti della nostra città. Hanno partecipato a raduni nazionali, gare internazionali, sia nell’attività all’aperto che in quella indoor, nella corsa campestre come nelle gare su strada.

Negli anni si sono succeduti diversi allenatori: Marcello Cancelli, Antonio Beninati, Damiano Pecchioli e Giuliano Nannetti oltre al sempre presente Alberto Malandrini.
Dal 1990/91 in poi invece gli atleti sono stati seguiti e lo sono tuttora da Federico Bini, diplomatosi nel 1993 tecnico allenatore al Centro Federale di Schio e divenuto così da atleta, allenatore.
Infatti la nostra società ha sempre privilegiato la crescita dei propri atleti, cercando di trovare in loco delle persone che potessero far proseguire l’attività negli anni e stimolandone la formazione a tutti i livelli. Ad oggi, l’ organigramma della sezione atletica vede a capo della società Roberto Bagnai, presidente in carica fin dalla fondazione della San Gimignano Sport nel 1999 e poi rimasto in carica anche con la creazione della nuova APD SAN GIMIGNANO di cui è attualmente presidente della Polisportiva, oltre che della sezione atletica.

Nel 1996 e 1997 la gran parte degli atleti della Polisportiva Olimpia di Colle erano ragazzi di San Gimignano. e pertanto fu costituita una sezione atletica di San Gimignano. Nello 1997 con questa sezione è nato un gemellaggio tra società di nazioni europee diverse, riconosciuto ufficialmente dalla CEE con il nome di Eurathletike: oltre a San Gimignano, La Clermonthese Atlhetisme di Clermont L'Herault (Francia) e il TSV Gauting di Gauting (Germania).

Nel 1999 è stata costituita a San Gimignano la SAN GIMIGNANO SPORT, una cooperativa che ha raccolto al suo interno le discipline sportive in attività nella nostra città: Atletica, calcio, nuoto, pallavolo e tennis. Questo allo scopo di promuovere lo sport nella città turrita e di far leva sull’Amministrazione Comunale per dotare San Gimignano di impianti sportivi che possano garantire un’attività sportiva regolare.
Nel frattempo è stata costituita nel 2006 l’Apd San Gimignano che ad oggi raggruppa 12 sezioni, mettendo insieme la quasi totalità dello sport sangimignanese e contando su oltre 750 soci.
Inoltre alla fine del 2005 la nostra società ha dato vita ad un progetto unico che si chiama ATLETICA 2005 e raggruppa le società di tutta la Valdelsa per permettere l’ottimale prosecuzione della carriera atletica per i giovani di tutto il nostro comprensorio.
L’Atletica 2005 di cui Federico Bini è vice presidente e direttore tecnico si è già distinta a livello regionale e nazionale raggiungendo risultati insperati con i soli atleti della nostra zona, ma soprattutto ha compattato gli atleti di tutta la valdelsa e ha dato nuova linfa alla regina degli sport nella nostra zona, dando nuovi stimoli per la pratica sul rinnovato stadio di Colle di Val d’Elsa e per la realizzazione degli impianti di Poggibonsi e San Gimignano.
Con la maglia di Atletica 2005 le ragazze hanno disputato la finale A2 del campionato nazionale di società nel 2011 a Colle Val d'Elsa e piazzandosi fra le prime hanno guadagnato il diritto per il 2012 di gareggiare nella finale A1, risultato mai raggiunto da una società della nostra provincia.
Inoltre nel 2012 abbiamo avuto due importanti riconoscimenti individuali con la partecipazione alla maratona olimpica della nostra ragazza Claudette Mukasakindi e con la partecipazione ai mondiali juniores di Irene Siragusa nei 200 e nalla 4x100.



Nonostante la nostra città non abbia mai avuto un impianto atto alla pratica e all'allenamento dell'atletica leggera le difficoltà che si sono presentate nel corso degli anni non hanno mai spaventato gli atleti sangimignanesi, che si sono distinti sempre con ottimi risultati, che di seguito riportiamo brevemente e non ce ne vogliano quelli che dimentichiamo:

I PIONIERI

I pionieri sono coloro che hanno iniziato l’attività dell’atletica a San Gimignano, cioè Federico Bini e Stefano Scuriatti.
Entrambi del 1972 cominciarono l’attività nel febbraio del 1985 coinvolgendo negli anni successivi altri ragazzi sangimignanesi e formando così il gruppo di atletica che ha continuato ininterrottamente fino ad oggi.
Stefano Scuriatti è sicuramente uno degli atleti più polivalenti della storia dell’atletica sangimignanese. Egli infatti ha raggiunto buoni risultati in molte specialità, anche nettamente diverse fra loro. Dalla corsa campestre al salto in lungo, dagli ostacoli al salto con l’asta, passando con disinvoltura dalle fatiche del decathlon a quelle delle corse su strada. Ancora oggi rimane l’astista più forte che ci sia stato a San Gimignano, grazie ad un’applicazione che lo ha portato ad imparare questa difficilissima specialità, seppur non supportato da un impianto in loco (ancora oggi nella nostra città non esiste un posto dove si possa praticare il salto con l’asta).
Inoltre Stefano ha fatto parte, dando spesso un contributo decisivo, delle squadre Allievi che, negli ultimi anni ’80 si distinsero a livello regionale e nazionale.
Finita la scuola è partito per fare la professione che ancora svolge di carabiniere.
Federico Bini invece cominciò con la corsa campestre, passando per tutte le specialità del mezzofondo e fondo.
Da cadetto evidenziò una naturale attitudine per le corse con siepi dove arrivò a sfiorare il record regionale di categoria vincendo nell’occasione il titolo regionale a Calenzano.
Animò gli anni successivi, insieme a Stefano Scuriatti la squadra allievi, coinvolgendo anche atleti che provenivano dai paesi vicini, creando un notevole spirito di squadra. Nel 1987 con la maglia della rappresentativa toscana si cimentò nella campestre internazionale della Cinque Mulini, con un ottimo piazzamento, primo dei toscani che trascinò la squadra regionale al 4° posto.
Dell’attività all’interno del gruppo storico parleremo più avanti.
Nell’inverno tra il 1991 e il 1992 un infortunio al ginocchio destro lo costrinse ad abbandonare l’attività agonistica vera e propria anche se nell’inverno del 1993, studente universitario a Lille in Francia riuscirà comunque a guadagnarsi l’accesso alla finale degli 800m dei Campionati Universitari Francesi a Lievin.
Da allora in poi ha disputato qualche sporadica gara all’anno, perlopiù su strada, soprattutto la classica 30 Km San Gimignano – Volterra in settembre e la staffetta internazionale di Gauting in Germania, oltre a continuare a vincere qualche titolo italiano nelle categorie masters over 35 (200,400,800, peso e lungo).
La sua attività dal 1992 in poi la svolge prevalentemente come allenatore degli atleti dell’atletica a San Gimignano e a Colle val d’Elsa.


IL GRUPPO STORICO

Il gruppo storico è quello di coloro che gareggiarono negli anni dal 1988 al 1992,in cui ci fu la nascita di un movimento consistente dell'atletica leggera nella nostra città; questa squadra, che vedeva atleti nati dal 1970 al 1975, con un forte spirito di gruppo che permise loro significative affermazioni, sia a livello individuale che di squadra.
Di quel gruppo facevano parte:
Andrea e Cinzia Pecciarini, Massimo Cortigiani, Federico e Francesco Bini, Emiliano e Debora Salvestrini, Ilaria Longo, Stefano Volpini, Roberto Razzi, Roberto Cini, Davide Nannoni, Gaia Mascagni, Roberta Manetti, Paolo Bacchiega, Michele Bazzani, Ilaria e Irene Becherucci, Luca Lavacca, Lorenzo Cacace, Barbara e Katiuscia Grella e tanti altri.
Questo gruppo vedrà due atlete di punta, Roberta Manetti e Debora Salvestrini, di cui parleremo più avanti ma si distinguerà soprattutto per la compattezza negli allenamenti e nelle gare raggiungendo i migliori risultati a livello di squadra nei campionati di società e nelle staffette dove rimane mitica la vittoria del 1991 nel Campionato Italiano della 4 x 400 con la formazione composta da Federico Bini, Emiliano Salvestrini, Stefano Scuriatti e Stefano Volpini che avevano sorteggiato l’ordine delle frazioni fra l’ilarità della tribuna che poi gli applaudì sul podio.


LE RAGAZZE D’ORO

Il settore femminile ha dato negli ultimi 20 anni grossi risultati, creando positivo stupore e rispetto nei tecnici di tutta Italia, considerando la dimensione della nostra città e la mancanza di attrezzature per la pratica agonistica e la preparazione. A testimonianza di questo i risultati di 5 ragazze che nel corso degli anni che vanno dal 1990 al 2000 partendo da San Gimignano hanno raggiunto i vertici nazionali dell’attività, conquistando vittorie e anche la maglia della nazionale.
Per brevità riportiamo schematicamente i principali risultai e le principali caratteristiche di queste ragazze d’oro:

ROBERTA MANETTI (1975 )
Specialista di ostacoli e prove multiple Roberta ha raggiunto la maglia azzurra partendo dalla palestra e dalla strada di San Gimignano, gareggiando anche per l’Uisp Siena, l’Assi Banca Toscana e l’U.S. Pont Donnas (AO).
Purtroppo problemi fisici l’hanno costretta ad abbandonare l’attività che da tempo proseguiva fuori dalla nostra città. Principali risultati:
• 2 volte Campionessa Italiana UISP nei 100hs e nell’esathlon
• 2 volte Campionessa Italiana FIDAL nei 100hs e nell’eptathlon
• 2 Record Toscani nelle prove multiple
• Nazionale Italiana Juniores

DEBORA SALVESTRINI ( 1975 )
Coetanea di Roberta, lei rimarrà sempre ad allenarsi a San Gimignano, gareggiando a livello federale per l’Atl. Sestese Femminile, per la quale rappresenterà una delle pedine più importanti nei campionati di società. Capacissima di svariare in tutte le specialità veloci Debora si specializzerà nel giro di pista, sia con gli ostacoli che senza, caratterizzandosi per una tenacia ed un ardore agonistico superiore al comune. Impegni di lavoro e familiari la convinsero ad abbandonare l’attività alla fine della sua migliore stagione. Principali risultati:
• Più volte Campionessa Italiana UISP nelle gare di velocità e con ostacoli
Finalista ai Campionati Italiani Individuali e di Società FIDAL.

ELISABETTA SALINI ( 1979 )
Atleta ancora in attività e allenatrice dei più giovani, anche lei partendo da San Gimignano ha raggiunto la maglia azzurra nel salto triplo. Si avvicina all’atletica con la corsa campestre, successivamente passa agli ostacoli dove si mette in evidenza, poi grazie ad un’intuizione tecnica dell’allenatore prova il salto triplo dimostrando subito una buona attitudine alla specialità.
Passa all’Atl. Sestese Femminile, grazie ad un accordo fra le società, continuando ad allenarsi a San Gimignano e raggiunge gli allori nazionali sia individuali che di squadra.
Terminata la scuola si iscrive e si laurea all’ISEF, mentre successivamente intraprende il percorso per diventare osteopata con successo e ne fa la propria professione in cui è già stimata specialista.
Principali risultati:
• Più volte Campionessa Italiana UISP nel Salto Triplo, Lungo e negli Ostacoli dal 1995 al 2012.
• Campionessa Italiana FIDAL di Salto Triplo e 4x100 nel 1998
• Scudetto Juniores 1998
• Nazionale Italiana Under 23
• Vincitrice Grand Prix MPS assoluto 2006
• Capitana della squadra di Atletica 2005 nella finale assoluta A2 del 2011 e nella finale A1 del 2012

CINZIA MASSI ( 1980 )
Specialista dei lanci Cinzia è la dimostrazione empirica di come il lavoro e l’allenamento possano far raggiungere i risultati. Principale sua caratteristica è stata infatti l’applicazione quotidiana che le ha permesso di raggiungere risultati di rilievo a carattere nazionali in tutte le specialità di lancio. Fisico solido e intelligente capacità di gestire il corpo l’hanno portata a scagliare lontano peso, disco, martello e giavellotto, oltre che a dimostrare eccezionali doti in particolari esercizi tecnico-fisici. Principali risultati:
• 6 volte Campionessa Italiana UISP nei lanci dal 1993 al 1997.
• Finalista di Campionati Italiani Individuali e di Società

SARA MARRUCCI ( 1982 )
Avvicinatasi all’atletica, come tanti, con la corsa campestre, Sara ha dimostrato fin da subito un’ottima attitudine alle lunghe distanze, riscotendo successi fin da piccola nelle specialità del mezzofondo. Un’intuizione dell’allenatore la porta nel 1997 a provare la marcia. Denota immediatamente una tecnica naturale molto efficace che la porta in breve tempo ai vertici nazionali della specialità. Continua così con risultati di rilievo sia nel mezzofondo che nella marcia, a livello individuale come di squadra (gareggia a livello federale per l’Atletica Sestese Femminile). Batte primati regionali sia all’aperto che indoor fino al sopraggiungere di problemi fisici che comunque non le impediscono di raggiungere risultati di rilevo. Principali risutati:
• 7 volte Campionessa Italiana UISP nei 2000m, nella Marcia, nella Corsa Campestre e nella Mezza Maratona dal 1996 al 2001.
• 3 Record Toscani nella Marcia
• Scudetto Juniores 1998
• Club Italia Atene 2004
• Vice Campionessa Assoluta di Campestre 2001



IL GEMELLAGGIO

L’attività dell’atletica a San Gimignano non si è mai limitata a quella federale e basta. Infatti ogni occasione per ampliare le esperienze, agonistiche e non, è sempre stata colta dalla nostra società. Fu così che cominciò l’annuale trasferta a Clermont L’Herault in Francia per la 10Km internazionale che si disputava in quella città durante il mese di aprile. Diversi anni i nostri atleti hanno gareggiato sulle strade francesi fino a quando nel 1997 la Comunità europea non ha approvato un progetto di gemellaggio che coinvolgeva oltre a San Gimignano, La Clermonthese Atlhetisme di Clermont L'Herault (Francia) e il TSV Gauting di Gauting (Germania).
Questo progetto denominato Eurathletik, iniziato con un meeting in terra tedesca nel 1997 si rinnova tutti gli anni con una collaborazione sempre più stretta, soprattutto fra la nostra società e il TSV Gauting che vede squadre internazionali partecipare alla San Gimignano – Volterra, periodi di allenamento comuni e la nostra partecipazione, insieme a squadre inglesi, francesi e ceche alla tradizionale staffetta internazionale che si svolge in giungo a Gauting, in Germania.
Tra l’altro la squadra di Eurathletik composta da atleti italiani, tedeschi e francesi ha il record ineguagliabile di aver partecipato per prima come squadra ufficiale europea ad una competizione ufficiale federale nel settembre 1997 sui 30km della San Gimignano – Volterra.
Ancora oggi i ragazzi tedeschi vengono nella nostra città a partecipare alla San Gimignano – Volterra, mentre una nostra squadra è sempre presente alla staffetta organizzata a Gauting nel mese di giugno: nel 2012 è arrivata anche la prima storica vittoria per la squadra sangimignanese composta da Markus Siebert, Francesco Dondoli, Federico Bini, Jacopo Cini, Papisse Fall e Rahal Mydi.
Intanto il grande Claus Habermann è diventato oltre che il nostro fotografo ufficiale, una vera e propria succursale della nostra atletica in terra bavarese, visto che casa sua è diventata la base sangimignanese per le trasferte della nostra società.


LE NOSTRE GARE

Oltre alla normale attività la nostra società organizza anche delle gare: senza dubbio la più importante è la San Gimignano – Volterra, gara che si snoda per 30 km di duri saliscendi all’interno di uno degli scenari più suggestivi del mondo:le colline toscane. Questa gara, organizzata insieme all’Atl. Volterra vede ogni anno alla partenza circa 400 partecipanti da ogni parte d’Italia e dall’estero, ed è arrivata nel 2012 alla 29^ edizione. Nomi importanti hanno vinto la gara, ma ben più importante è lo spirito dei partecipanti che De Coubertin avrebbe amato: l’obiettivo più importante è quello di partecipare e terminare questa gara dal percorso duro quanto affascinante.
Inoltre dal 1999, praticamente dalla fondazione, la nostra società organizza i Campionati Federali di campestre nel parco pubblico di Santa Lucia per le categorie giovanili, che sono senza dubbio le più importanti per lo sviluppo di una vera coscienza sportiva.
Un altro appuntamento fisso nel mese di dicembre è la Scalata alla Piazza nata nel 2003: si tratta di un’originale gara a cronometro che vede impegnati ragazzi e ragazze di tutte le età nel percorso che va da Porta San Matteo a Piazza del Duomo con partenze scaglionate ogni 30 secondi.
Nel mese di maggio si organizza il GIOCO SPORT provinciale ed il CORRI e LANCIA GRANFONDO per la categoria Esordienti.
Altro settore importante dalla nascita di Atletica 2005 è quello delle gare su pista con manifestazioni di livello regionale e nazionale organizzate regolarmente allo stadio di Colle val d’Elsa.

LE NUOVE LEVE

Negli ultimi anni la nostra società si è arricchita, sia di collaboratori che di praticanti raggiungendo fra piccoli e grandi oltre 100 tesserati che frequentano i corsi o le gare sotto le insegne della Apd San Gimignano o dell’Atletica 2005.
Infatti i nostri atleti si confrontano su tutti i terreni, pista, cross, strada, maratona; con gare a livello provinciale, regionale e nazionale.
Da ricordare fra gli appuntamenti ormai fissi: Vivicittà, la Scarpinata di Primavera, i campionati regionali di Società, la Maratona di Firenze, il Meeting della liberazione del 25 aprile, i campionati italiani UISP e Libertas su pista e di campestre e molte altre gare sia in Toscana che fuori.
Un segnale importante che riflette il tanto e volenteroso lavoro fatto da tutti, che da quest'anno potrà esser svolto in ancor meglio grazie alla realizzazione di un piccolo pistino adiacente alla palestra delle scuole medie per praticare la velocità il salto in lungo, triplo, in alto e il lancio del peso e del disco.
Insieme a questi numeri, segno di un forte impatto , anche sociale sui giovani della nostra città gli atleti con la nostra maglia hanno conseguito anche risultati di un certo rilievo, sia a livello Uisp con i colori dell'APD San Gimignano, sia a livello federale con Atletica 2005, ormai una realtà sportiva di livello nazionale e non solo.
Brevemente riportiamo i principali risultati agonistici degli ultimi 2 anni di attività:


CAMPIONATI ITALIANI UISP:
Medaglie d’oro
Papisse Fall 400hs (2011)
Alyssa Rugi Salto in lungo (2011)
Serena Tronnolone Lancio del giavellotto (2011)
Chiara Giachi 5000 (2011)
Estefani Mari Triathlon Vortex (2012)
Federico Bini Salto in lungo Master (2012)
Elena V. Pagni 800 master (2012)

Medaglie d’argento
Papisse Fall 800 (2011 e 2012)
Lorenzo Radi 3000 (2011)
Jacopo Cini 2000 (2012)
Mannozzi Francesco Salto in alto (2012)
Alyssa Rugi Salto in Lungo (2012)
Federico Bini 200 Master (2012)
Elena V. Pagni 200 e Lancio del disco master (2012)
Ada L. Gelsi 5000 e lancio del disco Master (2012)

Medaglie di bronzo
Lorenzo Radi Disco (2011)
Sara Landi 5000 (2011) e Campionessa Toscana di mezza maratona 2012
Alyssa Rugi 100 e 200(2012)
Federico Bini Lancio del disco Master (2012)
Ada L. Gelsi 800 Master (2012)


ATLETICA 2005:

Principali risultati a livello individuale:

Claudette Mukasakindi: partecipazione ai Mondiali Indoor di Istanbul e Olimpiadi di Londra (2012)
Irene Siragusa: medaglia d'argento con record italiano ai Campionati Europei Juniores di Tallin (2011) e 10^ sui 200 ai Campionati Mondiali Juniores di Barcellona (2012)

Principali risultati a livello di squadra:

Pista:
2011: finale nazionale A2, qualificazione e 4° posto nella finale con promozione in A1
2012: finale nazionale A1, 11° posto alla finale nazionale

Corsa campestre:
2011: 12^ squadra alla finale nazionale di cross lungo; 12^ società nella combinata femminile di cross nazionale
2012: 11^ squadra alla finale nazionale di cross lungo

Corsa su strada:
2011: 11^ squadra della classifica nazionale
2012: 10^ squadra della classifica nazionale


 
Tetrathlon a Grosseto
_13 Settembre 2017 / Atletica



Un gran pomeriggio per gli atleti turriti a Grosseto con una pioggia di primati personali in avvio della seconda parte di stagione all'aperto: ottimi risultati nella fase interprovinciale del tetrathlon ragazzi e ragazze per Asia Trassinelli, Leonardo Bartoli, Daniele Cultrera, Joao Paolo Mari, Ulisse Mezzetti e Enea Linari, e una grande emozione per i piccoli Giulia Bini, Cristina Spinuzza e Diego Sardelli che hanno corso i 200m del Mennea Day insieme a Martina Saiu, che avvicina il persona / continua

 
Promo giovanile Atletica
_13 Agosto 2017 / Atletica



/ continua

 
 
Campestre Monteriggioni
_03 Aprile 2017 / Atletica



Scongiurata la previsione pioggia ci hanno pensato i giovani dell APD San Gimignano ad illuminare la mattina di Monteriggioni. Sotto il Castello si sono svolte 6 gare di corsa campestre , categorie esordienti ed i gialloblu ne hanno vinte 4 . Tutti bravi per l impegno e la gioia profusa sull erba castellana . / continua

 
 
RISULTATI CAMPESTRE PROVINCIALE 2017
_29 Gennaio 2017 / Atletica



BELLA GIORNATA CON TANTI GIOVANI A SANTA LUCIA. IN ALLEGATO I RISULTATI COMPLETI . PROSSIMAMENTE FOTO  E VIDEO / continua

 
 
Campestre Provinciale a Santa Lucia
_28 Gennaio 2017 / Atletica



SETTORE PROMOZIONALE CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE E PER SOCIETA' DI CORSA CAMPESTRE 2017 SAN GIMIGNANO (SI) - PARCO SANTA LUCIA, via ghirlandaio 36 SABATO 28 GENNAIO 2017 Iscrizioni preventive, al costo di 2 euro entro giovedì 26 gennaio 2016 email rbrtbgn@gmail.com Iscrizioni sul campo 5 euro entro le ore 14,45 del sabato Organizzazione: APD SAN GIMIGNANO Categorie e distanze : cadetti (nati nel 2002-2003) 2 / continua

 
 
Classifiche San Gimignano - Volterra 2016
_09 Ottobre 2016 / Atletica



Ecco le classifiche della gara di oggi!!! / continua